Arte Figurativa

L’Arte Figurativa, o figurativismo, a differenza dell’Arte Astratta, riguarda la rappresentazione di immagini riconoscibili del mondo intorno a noi, a volte fedeli e accurate, a volte altamente distorte. Non ha importanza l’estrema fedeltà al reale, purché questo venga in qualche modo raffigurato.

Alcuni degli Stili Artistici sono essenzialmente figurativi come gli stili del Rinascimento, Barocco e del Realismo.

Per contro, molti movimenti più recenti come l’Impressionismo o l’Espressionismo sono anche figurativi, ma meno preoccupati per il mimetismo con la realtà.

Infine, il Fotorealismo e l’Iperrealismo sono movimenti attuali di rappresentazione di soggetti riconoscibili.

Il termine Arti Figurative viene anche usato per denotare collettivamente le attività artistiche che si basano sulle figure, cioè pittura, disegno, grafica, architettura, scultura e altre arti plastiche.

Assai significativo è stato il movimento del Figurativismo Italiano, tra cui una delle figure più rappresentative fu Margherita Sarfatti che faceva parte delle correnti artistiche moderne conosciute con il nome di Avanguardie, protette dal regime fascista. Con la caduta del regime, molti tra gli artisti delle Avanguardie si dichiararono antifascisti, tra cui ricordiamo tra i più importanti Renato Guttuso, Aldo Carpi, Felice Casorati, Piero Agnetti, Fausto Pirandello..

William Papaleo – Costiera Road – Pastelli su Carta