Estero Massimo

 

Estero Masmassimo esterosimo vive e lavora a Enna

La sua attività pittorica ha radici nel campo dell’astrazione pura.

Le sue composizioni si esprimono su diversi tipi di supporto, e sono il risultato di una ricerca che porta avanti da diversi anni sui più diversi tipi di materiali, anche con l’utilizzo della fotografia.
La sua arte non ha confini prestabiliti, i concetti che traduce con linguaggi personali appropriati, scaturiscono da una attenta introspezione psicologica, che spesso viene consacrata in immagini che pongono interrogativi profondi e pieni di mistero.
Non si tratta di improvvisazioni semplicistiche, ma di uno studio attento alle tematiche legate ad una società che non trova più i valori fondanti dell’umanità autentica.
In alcune opere le espressioni di assoluta bellezza poetica rappresentano il completamento di un discorso, offrono spunti considerevoli a chi ama chiedersi il perché dell’esistenza, oppure appaiono come una sorta di catarsi.

L’artista vuole comunicare non soltanto i suoi stati d’animo, ma anche colloquiare con chi si sente solo e con chi cerca nell’arte contemporanea motivi che inducono all’esplorazione di nuovi territori espressivi.
E’ questo un iter assai complesso ma fascinoso, difficile da realizzare, pieno di difficoltà e che resta comunque una delle vie possibili verso la coerenza, per non lasciarsi condizionare da nessuno.

Filtri

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato