Godward John William

John William Godward (Wimbledon, 9 agosto 1861 – Londra, 13 dicembre 1922) è stato un pittore inglese, operante nella fase finale del periodo preraffaelita/neoclassico.

Godward era un pittore vittoriano neoclassico molto vicino a sir Lawrence Alma-Tadema (era considerato il suo pupillo). Godette di vasta popolarità, ma il suo stile pittorico risultò superato e perse i favori del pubblico e della critica con l’avvento delle avanguardie.

Godward iniziò ad esporre alla Royal Academy nel 1887. Nel 1912, innamoratosi di una sua modella italiana, partì per l’Italia e visse sette anni a Roma dove, accomunato dalla passione per l’antichità classica, ebbe stretti rapporti con i Bompiani, Roberto e Augusto.

Tornato in Inghilterra nel 1919, si suicidò, pare con un forno a gas, tre anni dopo all’età di 61 anni e pare che in un biglietto di commiato abbia motivato il suo atto con lo spregio della bellezza che vedeva essere invalso nella pittura, scrivendo che “il mondo non è abbastanza grande per lui e per un Picasso assieme”.

Filtri

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato