Macke August

August Macke (Meschede, 3 gennaio 1887 – Perthes-lès-Hurlus, 26 settembre 1914) è stato un pittore tedesco, uno degli esponenti principali del movimento espressionista tedesco Der Blaue Reiter (Il cavaliere blu).

Macke visse durante un periodo particolarmente innovativo per l’arte tedesca che vide lo sviluppo dei principali movimenti espressionisti tedeschi nonché l’arrivo dei successivi movimenti di avanguardia che si stavano formando nel resto d’Europa. Come un vero artista del suo tempo, Macke sapeva come integrare nei suoi quadri gli elementi dell’avanguardia che più lo interessavano.

Macke trascorse la maggior parte della sua vita creativa a Bonn, ad eccezione di alcuni periodi passati sul lago di Thun in Svizzera e di diversi viaggi a Parigi, Italia, Paesi Bassi e Tunisia.

Il suo stile si formò alla maniera dell’impressionismo francese e del post-impressionismo, e più avanti attraversò un periodo fauve.

L’incontro con Robert Delaunay, avvenuto nel 1912 a Parigi, rappresentò per Macke una sorta di rivelazione. Il cubismo cromatico di Delaunay, che Apollinaire aveva definito orfismo, influenzò la produzione artistica di Macke da lì in avanti.

La breve carriera di Macke fu interrotta bruscamente dalla sua prematura scomparsa al fronte della Prima guerra mondiale nel settembre del 1914.

Filtri

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato