Pasciuti Antonio

Antonio Pasciuti nasce a Lacedonia (Avellino).

Per esigenze di servizio del padre, insegnante, si trasferisce a Santeramo in Colle (Bari) sin dalla prima infanzia.

Iscrittosi all’Università di Bari, alla facoltà di Economia e Commercio, si laurea in Lingue Estere.

Dopo alcuni anni di insegnamento, abbandona la scuola, per dedicarsi esclusivamente alla pittura, seguendo così una vocazione nota in lui sin dagli anni d’infanzia.

Partecipa attivamente con mostre e concorsi, alla vita artistica nazionale ed internazionale.

Viene conosciuto come Il Pittore delle Murge.

Dopo aver dedicato quasi tutta la sua vita al paesaggio ed allo studio del colore, decisivo è il passaggio dagli effetti post-impressionistici all’avanguardia astratto-informale, per poi completare il suo ciclo artistico con quadri che denotano particolare interesse verso le “forme più libere“, sempre più astratte e tendenti all’informale.

L’artista muore il 4 marzo 2021 ad Acquaviva delle Fonti.

Filtri

Visualizzazione di 4 risultati

Visualizzazione di 4 risultati