Seurat George

Georges Seurat (Parigi, 2 dicembre 1859 – Gravelines, 29 marzo 1891) è stato un pittore francese, pioniere del movimento puntinista.

Di agiate origini borghesi, il giovane Seurat può seguire le sue naturali inclinazioni, dedicandosi agli studi artistici.

Nel 1875 segue i corsi di scultura di Justin Lequien, tre anni dopo si iscrive all’école des Beaux-Arts di Parigi, dove studia con Henri Lehmann.

Le sue prime opere si rifanno al naturalismo della Scuola di Barbizon, ma in seguito si interessa alle ricerche sui fenomeni della luce e studia i problemi legati alla percezione visiva e le teorie cromo-luministiche del tempo.

L’attenzione di Seurat si sofferma sugli studi delle varie tesi teorico-scientifici di Humbert de Superville, di Eugène Chevreul, di Charles Blanc e di Odgen Rood, mentre sperimenta il cromatismo di Eugene Delacroix.

Nel 1891 muore improvvisamente a soli trentadue anni dopo aver gettato le basi per la nascita del Fauvismo e del Cubismo, sino al Surrealismo ed alla Op Art.

Filtri

Visualizzazione di 3 risultati

Visualizzazione di 3 risultati