Pubblicato il Lascia un commento

Scegliere la Giusta Cornice

Scegliere la cornice giusta

Scegliere la giusta cornice! Sembra una cosa facile, ma non tutto è così semplice.

Ecco un esempio:

Entra un cliente in negozio:

Cliente – Buongiorno, volevo una cornice per un dipinto, una semplice semplice. Sa, non vorrei spendere troppo! Cosa mi propone?

Io – Vede, possono esserci molte variabili nella scelta. Intanto, il dipinto lo ha portato?

Cliente – Veramente no, non credevo che servisse. Non mi può fare lo stesso un preventivo?

Io – Mi è veramente difficile farle un preventivo senza vedere la tela, senza le sue misure, senza sapere in che ambiente deve essere collocato.

Cliente – Accidenti! Non pensavo fosse così complicato!

Ecco, questo è una conversazione tipo quando un cliente che non ci conosce entra nel negozio per ordinare una cornice.

Nella maggior parte dei casi la cornice viene considerata un semplice contenitore dell’opera che non deve costare più di qualche decina di euro.

Poi quando cominci a spiegare l’importanza della sagoma più adatta, del giusto colore, del passpartout e delle sue dimensioni, della scelta del tipo di vetro, dell’importanza dell’incorniciatura conservativa, allora a queste persone gli si apre un mondo di meraviglia fino ad allora sconosciuto.

E poco alla volta li accompagni nel magico mondo della corniceria, dei suoi segreti e delle sue meraviglie.

Gli apri la cassettiera con gli oltre 2.000 tipi diversi di sagome di cornice, gli spieghi la differenza tra i vari tipi di legno: pino, ciliegio, ayus, noce, ramino, tiglio; i diversi stili: barocco, classico e moderne; le diverse tipologie di finitura: quelle in lamina d’oro, lamina d’argento, in legno naturale, in legno trattato, le colorate, a smalto, quelle in alluminio, quelle piccole, quelle medie, quelle grandi e gli spieghi le differenze tra l’una e l’altra, le caratteristiche che le differenziano, e come cambia il costo a seconda della scelta.

Quando torna con la tela, la sua idea di cornice è completamente cambiata e si affida completamente ai miei suggerimenti e proposte.

Il momento del ritiro della cornice finita è sempre il più emozionante, sia per il cliente, che per me, vedendo i suoi occhi brillare dalla sorpresa e dalla gioia nel vedere come quella tela a cui dava poco valore, con la giusta cornice e la corretta incorniciatura abbia acquistato importanza.

Ecco, un cliente soddisfatto che porta orgogliosamente a casa una cornice uscita dal mio laboratorio, questo è ciò che mi fa amare il mio lavoro da sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.