La nostra Storia

Lo sviluppo dell’Azienda negli anni

1981

Nasce a Enna la corniceria Quadro Zenit

 

Per iniziativa dei coniugi Maria Trovato e Paolo Scarpello, già insegnante all’Istituto d’Arte della città, viene avviata la corniceria Quadro Zenit nel centro storico di Enna.

Grazie alle conoscenze e abilità tecniche di Paolo, alla passione per il lavoro e all’amore per l’arte di entrambi i coniugi, l’azienda nel tempo si afferma come una delle più qualificate in ambito nazionale.

Nel corso del tempo anche i figli Giuseppe e Fabio vengono inseriti nell’attività di famiglia, seguiti qualche anno dopo anche dalla figlia minore Marcella.

 

2011

Nasce Artè – Galleria d’Arte e Corniceria

 

Paolo e Maria, dopo decenni di lavoro, lasciano la conduzione del laboratorio di corniceria alla figlia Marcella, che negli anni di collaborazione con i genitori si è specializzata e ha affinato la propria abilità nelle tecniche del restauro e della corniceria conservativa e museale.

Marcella con Artè, grazie all’esperienza maturata nella corniceria, coniugandola col proprio estro creativo, rinnova gli assortimenti e crea nuove e originali tipologie di finitura delle cornici.

Comincia anche a proporre nel suo negozio opere uniche e a tiratura limitata di artisti contemporanei.

 

2017

ACIP (Associazione Corniciai Italiani Professionisti)

Marcella dà la sua adesione ad ACIP (Associazione Corniciai Italiani Professionisti) e assume il ruolo di referente regionale per la Sicilia.

Acip è un associazione no profit, creata dai corniciai per i corniciai, al fine di far riconoscere e qualificare il settore della cornice artigianale su misura. Ha lo scopo di promuovere e favorire lo scambio di idee fra gli associati e creare incontri di aggiornamento tecnico e di formazione professionale in una rete di conoscenze e supporto reciproco.

 

2017

Nasce AEC arte enna contemporanea

Il 16 dicembre Marcella trasferisce la sede della sua attività in via S. Agata 70 a Enna, in locali rinnovati, più luminosi e ampi, dove inaugura e apre al pubblico il nuovo spazio espositivo AEC arte enna contemporanea con una importante mostra bipersonale  di due grandi maestri dell’arte del 900′: l’inglese Joe Tilson, una delle figure di spicco associate al movimento Pop Art britannico negli anni ’60,  e il messinese Antonio Freiles, importante esponente dell’arte moderna e contemporanea del  900′ presente in importanti collezioni e musei in tutto il mondo.

 

AEC è uno spazio ideato e creato per l’allestimento di mostre d’arte personali e collettiveincontri con gli artisti, performance di pittura, danza, presentazione di libri sull’arte, fotografia e storia locale, eventi musicali e culturali.

Uno spazio aperto a molteplici iniziative che arriva a colmare un vuoto artistico e culturale che da decenni era presente nella città di Enna.

Marcella nel laboratorio artigianale porta avanti il lavoro di qualità della cornice artigianale su misura, e propone nella sala espositiva, oltre alla vasta collezione di incisioni e stampe antiche originali del 700′ in poi, una nutrita schiera di artisti sia del 900′ che contemporanei, spaziando nei generi più vari, privilegiando quegli artisti giovani e/o emergenti dei quali si è innamorata a prima vista per l’originalità e la genialità delle loro creazioni.