Serigrafia

La serigrafia, o stampa serigrafica, è una tecnica artigianale di stampa di immagini, adottata in ambiti artistici sin dai primi anni del Novecento.

Anche se la tecnica ebbe origine nell’antica Cina, il termine “serigrafia” deriva dal latino “seri” (seta) e dal greco “γράφειν” (gràphein – scrivere), dato che i primi supporti erano realizzati con seta tesa con un telaio (E).

Sulla tela viene trasferito il disegno grazie a un procedimento chiamato permeografia, in grado di impermeabilizzare delimitate aree (D), e consentire all’inchiostro (A) di passare attraverso il tessuto lasciato libero (C), per posarsi sulla superficie posta sotto il quadro serigrafico (F) con la leggera pressione di una barra (spremitore o racla per serigrafia (B)) tramite un movimento di scorrimento.

Ogni telaio stampa un solo colore, e quindi per ottenere un’immagine con ad esempio dieci colori, saranno necessari dieci telai e dieci passaggi di colore. Il risultato è una stampa con colori pieni e a rilievo.