Pop Surrealismo

La Lowbrow, o anche Arte Lowbrow, è un movimento culturale delle Arti visive che sorse a Los Angeles sul finire degli anni ’70.
Appartenente alle arti popolari, questo movimento ebbe le sue radici culturali nel fumetto underground, nella musica punk rock e nelle culture hot-rod e di strada.
La Lowbrow art è conosciuta anche con il nome di Pop Surrealismo o Pop Surrealism.
Gli autori di Arte Lowbrow adottano spesso toni umoristici nelle loro opere.

Se è vero che uno dei mezzi privilegiati della Lowbrow è la pittura, molti autori di questo ambito artistico hanno realizzato opere di scultura, arte digitale, fino al design di giocattoli.

Alcuni dei primi artisti che iniziarono a creare opere, che in seguito furono definite come “Arte Lowbrow” furono cartonisti come Robert Williams e Gary Panter.

La voce critica e di diffusione del movimento è ancora oggi il magazine Juxtapoz, fondato da Robert Williams nel 1994.
È proprio su questa rivista che Williams conia il termine “Lowbrow” in un articolo del febbraio 2006, dando così il nome al movimento precedentemente chiamato Pop Surrealism.

Il termine lowbrow scelto da Williams per definire il movimento, è volutamente auto-denigratorio e nasce in opposizione all’aggettivo “highbrow”: cultura alta, intellettuale.

 

Testo tratto da: https://it.wikipedia.org/

Filtri

Visualizzazione di 12 risultati

Visualizzazione di 12 risultati